Bretella Muzza-Pieve

In questi giorni è attiva la procedura V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica) del comune di Massalengo.

L’amministrazione comunale, rappresentata da Emmanuele Cavalli (consigliere comunale con delega all’Urbanistica) ha proposto delle osservazioni al Documento di Piano del comune di Massalengo.

Infatti, la continua ricerca ed attenta osservazione del territorio non ha fatto scappare di vista come nel PGT di Massalengo non fosse mai stata introdotta una viabilità di progetto (derivante da pianificazione provinciale e sovra comunale) che permetterebbe di decongesionare di molto il traffico parassita che assilla il centro della città (Asse Via Lodi -> Via S.Angelo).

Che sia un primo passo verso una città più vivibile, più sicura, con meno traffico, un’aria più respirabile e costruita attorno alle esigenze delle persone!

4 pensieri riguardo “Bretella Muzza-Pieve

  • Luglio 30, 2019 in 3:35 pm
    Permalink

    Praticamente la bretella servirà per i cittadini di pieve, che vantaggio avranno i muzzini, oltre ad un lieve decongestionamento della tratta ch va da pieve verso Lodi. Considerando che si toglierà ulteriore terreno agricolo e si abbatteranno alberi e si stravolgerà ancora una volta l’ecosistema locale?

    Rispondi
    • Agosto 14, 2019 in 7:17 am
      Permalink

      La struttura serve proprio a rimuovere tutto il traffico parassita dalla Muzza. Ciò permetterà di mettere in atto politiche di rivalutazione del tratto urbano del canale creando un’area centrale al paese tutta dedicata alla cittadinanza. Le assicuriamo inoltre che il sistema naturale del canale ed annessi è al centro delle nostre intenzioni, pertanto sarà valutato scrupolosamente ogni tipo di intervento.

      Rispondi
  • Agosto 1, 2019 in 1:43 pm
    Permalink

    Buon pomeriggio,
    di fatto la bretella taglierà la passeggiata lungo argine tra il paese e la località di Tripoli, probabilmente con un ponte come a Lodivecchio: e la tutela del canale Muzza e la sua biodiversità?
    Sarà aperta anche al traffico pesante?
    Il ns. Comune, oltre alle osservazioni proposte, potrà avere voce in capitolo sul progetto oppure sarà gestito completamente dai Comuni limitrofi?
    Saluti cordiali.

    Rispondi
    • Agosto 14, 2019 in 7:17 am
      Permalink

      Biodiversità, territorio ed ambiente sono capisaldi per la nostra amministrazione. Le assicuriamo inoltre che il sistema naturale del canale ed annessi è al centro delle nostre intenzioni, pertanto sarà valutato scrupolosamente ogni tipo di intervento.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, benvenuto sul portale di informazione del Comune di Cornegliano Laudense.

Per rimanere in contatto con le informazioni sempre aggiornate e dettagliata iscritivi al canale Telegram!

Dopo aver scaricato l’App sul tuo smartphone è sufficiente cercare “informatoredigitale” e aderire al canale!

Resta in contatto!

RSS
Follow by Email
Instagram
Telegram